Essere felici: consigli, filosofia di vita, abitudini

Rate this post

Il piacere è la stessa cosa della felicità?

Di certo il piacere è importante: per esempio provare piacere nello svolgere un’attività. Ma piacere e felicità sono concetti diversi. La felicità è qualcosa che proviene dalla nostra interiorità e se coltivata e curata come si deve può durare più a lungo del piacere.

Da cosa dipendono la felicità e il benessere?

Sicuramente delle buone condizioni esterne di vita aiutano a raggiungere il nostro benessere: una casa confortevole, una buona condizione economica, il cibo a disposizione, possibilità di svago e relax.. Ma molte persone nonostante possiedano le cose appena descritte pensano di non sentirsi felici.. quindi come definire la felicità? Sicuramente è uno stato interiore, soggettivo, relativo e che cambia da persona a persona.

A cosa si avvicina un senso di felicità?

Un senso di felicità si avvicina molto di più ad un senso di tranquillità e serenità. Non vite sfrenate, attività altamente mondane, vite spericolate, sfarzo e ricchezze ma…serenità. Serenità è la parole d’ordine per sentirsi felici. Può sembrare semplice essere sereni ma non sempre lo è.

Di cosa abbiamo bisogno quindi per essere felici?

A quanto pare per essere felici non abbiamo necessariamente bisogno di qualcuno o qualcosa. Perché stare sempre alla ricerca di “altro” ci allontana dal nostro senso di tranquillità. Apprezzare ciò che abbiamo, stare in compagnia delle persone che ci vogliono bene, avere una vita sufficientemente agiata sono tutte prerogative per sentirci felici.

Non dimenticare di fare buone azioni e diffondere gentilezza

Anche fare buone azioni, sentirsi appagati e diffondere gentilezza sono bisogni dell’essere umano. Sono soprattutto azioni che ci aiutano a sentirci maggiormente appagati e felici. Quindi, non dimenticare di essere gentile con il prossimo e lui ti regalerà il suo migliore sorriso.

Consigli di letture——–>

Basta un caffè per essere felici

Il coraggio di essere felici. L’autentico cambiamento è nelle nostre mani

Essere felici controvento. Trasforma le avversità in occasioni di crescita con la psicologia cognitiva

Leggi anche —–> https://www.passionepsicologia.org/seneca-frasi-per-essere-felici/

—–> https://www.passionepsicologia.org/per-essere-felice-dimentica-il-giudizio/

——> https://www.passionepsicologia.org/pratica-la-gentilezza-sarai-sempre/

——> https://www.passionepsicologia.org/perche-attiriamo-persone-simili-a-noi/

——> https://www.passionepsicologia.org/guida-avanzata-come-essere-felici/

“Questo articolo può contenere uno o più link di affiliazione da cui si ottiene una piccola quota dei ricavi senza variazione dei prezzi”

—–> https://www.passionepsicologia.org/3-esempi-di-comportamenti-devianti-molto-diffusi-oggi/

—–> Traumi ed effetto trigger in psicologia: come fare per reagire agli eventi negativi

—–> La zona di sviluppo prossimale: una teoria di Vygotskij

—–> Il pensiero degli antichi sulla natura: Seneca e Plinio il Vecchio

—–> https://www.passionepsicologia.org/verso-la-conoscenza-di-se-stessi-distinguersi-per-vivere-felici/

—–> https://www.passionepsicologia.org/emozioni-le-sento-e-finalmente-vivo/

—-> https://www.passionepsicologia.org/non-fare-troppi-commenti-ma-vivi-la-vita/


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Silvana Santospirito

Temi e teorie interessanti di ambito psicologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *