Mioclonie notturne: cosa sono e perchè si verificano

Mioclonie notturne: cosa sono e perchè si verificano
5/5 - (2 votes)

Mioclonie notturne: cosa sono e perchè si verificano

problemi a dormirescosse durante la nottemioclonie notturne

Le mioclonie notturne fanno parte dei disturbi del sonno e si tratta di fastidiosi scatti o fastidiose scosse che si verificano mentre si dorme. Il problema è da non sottovalutare o trascurare perchè, a lungo andare, incide significativamente sulla qualità del sonno e sulla vita anche diurna.

Un sonno disturbato o poco ristoratore può essere causa di diversi problemi durante la giornata: mancanza di attenzione, stress, stanchezza, affaticamento, nervosismo, mal di testa ecc.

Le mioclonie notturne si presentano durante la fase di addormentamento, mentre il corpo è rilassato e sta per cedere al sonno. Si tratta di un problema molto disturbante perchè la persona può trovarsi improvvisamente sveglia proprio mentre stava per addormentarsi, dopo una giornata stancante. mioclonie notturno.

La persona che soffre di mioclonie notturne ha sonno, ha assolutamente bisogno di addormentarsi ma le viene impedito proprio da queste scosse che rovinano del tutto o in parte la qualità del sonno.

Se il problema persiste per lunghi periodi e appare piuttosto grave si può optare per degli accertamenti presso una clinica del sonno per comprendere di che natura è il problema e come risolverlo.

In casi meno gravi si può optare per una visita dal medico di base, dallo psichiatra, dal neurologo o da un professionista del sonno.

Mioclonie notturne: perchè si presentano

In ogni caso il problema non va sottovalutato e sono diverse la cause che possono esserci alla base:

  • Eccessivo consumo di caffeina: troppi caffè durante la giornata o addirittura durante le ore serali possono portare a questi fastidiosi disturbi
  • Abuso di farmaci, in particolare psicofarmaci: se si assumono molti farmaci è bene fare attenzione per non incorrere in un’intossicazione da farmaci
  • Stress particolarmente alto durante la giornata: questi fastidiosi scatti si possono presentare anche quando le giornate sono particolarmente stressanti e ci si trova in una condizione di frequenti scatti nervosi
  • Sindromi metaboliche

Il problema può essere più o meno grave, a seconda dei casi ma può trattarsi di un fenomeno passeggero e benigno oppure può rappresentare un problema più grave che va diagnosticato e indagato a fondo. Non attendere troppo, se il problema persiste, a consultare un medico o un professionista del sonno. Il sonno ha l’importante scopo di essere ristoratore e di rendere forti e riposati durante la giornata, per cui un disturbo del sonno, come le mioclonie notturne, non va mai sottovalutato.

mioclonie notturne.

 

Disturbo d’ansia di separazione

Disturbo da dismorfismo corporeo: l’errata percezione del proprio corpo

Sintomi da Disturbo Ossessivo Compulsivo: tra ossessioni e compulsioni

Educazione alla salute e al benessere

L’arte della felicità secondo tre antichi filosofi

https://it.wikipedia.org/wiki/Sonno

Celebri pensieri Taoisti che fanno pensare

Cos’è l’empatia e quanto è importante nei rapporti sociali

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.