Come si riconosce la bellezza negli esseri umani

Rate this post

Come si riconosce la bellezza negli esseri umani

Nella nostra specie è comprovato che esistono sistemi corticali specifici per riconoscere la bellezza. La corteccia orbito frontale è coinvolta selettivamente durante la percezione di stimoli belli o brutti che mobilizza la corteccia motoria in modo differente nei due casi.

E’ stato dimostrato che la visione di stimoli belli attiva i circuiti motivazionali e quelli dell’auto ricompensa. Abbiamo quindi le strutture per elaborare la bellezza, i circuiti per indulgere nell’attrazione verso un partner ma resta da chiarire su che base scegliamo il nostro partner.

Il volto è fondamentale per le relazioni e può essere uno dei principali criteri per la scelta di partner, amici e conoscenti. Il viso è una delle parti più esposte come si può comprendere da diversi contributi scientifici. Alcuni scienziati hanno ritenuto che la bellezza avesse una concezione culturale arbitraria, ovvero che dipendesse da un fatto culturale.

Quest’ultima assunzione è stata però molto criticata a favore della visione della percezione del bello come prodotto della selezione naturale.

Secondo la biologia evoluzionistica la bellezza sarebbe incarnata dalla media delle caratteristiche della popolazione umana. Se così fosse allora la media potrebbe essere percepita come bellezza.

In altre parole il senso estetico che governa la vita amorosa sarebbe un prodotto della selezione naturale di Darwin e sarebbe orientato verso le persone con caratteristiche estetiche più comuni.

Oltre alla media sembra che esistono proprietà geometriche che vengono percepite come attraenti. Tra queste caratteristiche geometriche sicuramente la simmetria è un importante parametro nel giudizio estetico.

La bellezza del corpo rappresenta un indicatore affidabile di salute fisica e quindi di sana costituzione. Scegliere un partner bello significa avere un potenziale genitore sano che farà figli sani. Da un altro punto di vista si può dire che la bellezza indica fecondità e capacità di produrre figli indipendentemente dalla salute.

 

woman g832271bec 640

Cos’è la bellezza? E’ l’armonia delle forme!

La saggezza di vivere il presente e la bellezza della saggezza del tempo

Ama la vita più della sua logica

L’orgoglio dei grandi è non parlare troppo di se stessi

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.