Niccolò Machiavelli la vita e il pensiero

Rate this post

Niccolò Machiavelli la vita e il pensiero

Niccolò Machiavelli nacque a Firenze nel 1469. Era nato in una famiglia nobile ormai decaduta. Entra al servizio della repubblica fiorentina grazie ai suoi solidi studi umanistici.

Machiavelli venne espulso dalla vita politica dopo la caduta della repubblica fiorentina nel 1512. Fu mandato in esilio in Val di Pesa dove sembra che di giorno conducesse una vita incolta. Di notte, invece, scriveva le sue opere. Il tentativo di Niccolò Machiavelli fu quello di fondare una scienza della politica. Egli voleva fondare una politica autonoma dalle considerazioni morali e religiose. Si ricorda di questo autore il suo pessimismo antropologico. Egli, infatti, riconosceva nell’uomo la sua debolezza e i suoi limiti sul piano etico.

Nell’opera “Il Principe” Machiavelli descrive quali sono secondo lui le virtù che un popolo o un principe dovrebbero avere. Soltanto attraverso la virtù un popolo può prosperare. Secondo Machiavelli la virtù è politica e non si intende, quindi, la salvezza dell’anima. Il cosiddetto “Machiavellismo” indica la spregiudicata concezione dell’agire politico che è necessaria per chi voglia fondare uno stato nuovo.

Per Machiavelli anche la religione è uno strumento di potere. Secondo l’autore è necessario mettere in pratica anche la crudeltà e la frode quando necessario. In base al Machiavellismo il rapporto tra la virtù e la fortuna decretano il successo o il fallimento di una certa impresa. Centrale, quindi, nel pensiero di Machiavelli è il suo agire realistico, ovvero il realismo. Egli si attiene soltanto a ciò che accade realmente. Dura è dunque la critica nei confronti dei miti e delle utopie.

Secondo Niccolò Machiavelli l’uomo nel tempo rimane sempre lo stesso poiché sempre uguali sono i suoi vizi e i suoi difetti, come l’odio, l’avidità, l’ambizione ecc.

https://www.amazon.it/Principe-originale-versione-italiano-capitolo/dp/B09DMRGZMB/ref=sr_1_1_sspa?crid=28QX8C83WFMNL&keywords=niccol%C3%B2+machiavelli+il+principe+versione+italiano&qid=1667299205&qu=eyJxc2MiOiIwLjAwIiwicXNhIjoiMC4wMCIsInFzcCI6IjAuMDAifQ%3D%3D&sprefix=niccol%C3%B2+machiavelli%2Caps%2C141&sr=8-1-spons&psc=1&tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_scienzedelleducazione

Il capitolo di Giuseppe Parini

Il saggio lavoro di un insegnante

Nelson Mandela sull’ispirazione: le sue parole

Felicità secondo Schopenhauer: le 7 chiavi

“Questo articolo può contenere uno o più link di affiliazione”

Silvana Santospirito

Pedagogista, educatrice professionale. Appassionata di cultura generale e aggiornamento. Scrivo per pensare e penso per scrivere, così vengono fuori i miei articoli. La scrittura è espressione dell'anima. Esprimersi sempre, reprimersi mai.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.