Perché distinguere tra corpo (fisico e emotivo)

essere innanzitutto gentili con se stessi prendersi cura
Rate this post

Il CORPO fisico e quello emotivo

L’importanza del fisico e dell’emotività

Il corpo è una parte essenziale di noi, è quell’aspetto con cui conviviamo e sperimentiamo il mondo. Per corpo però non si intende soltanto quello fisico ma talvolta anche quello emotivo. Hanno entrambi una grande importanza soprattutto nella misura in cui ci si accetta. Accettarsi a 360 gradi vuol dire accettare sia la propria parte fisica ma anche la propria interiorità. L’aspetto fisico come sappiamo è importante per piacersi, il corpo può essere un piacere oppure un tarlo. Dipende dal nostro giudizio e a volte anche da quello degli altri.

Quando ci vediamo in un bel corpo, ben formato, armonioso e piacevole sentiamo quella sensazione di trovarci bene con noi stessi e di mostrarci agli altri orgogliosi di noi stessi. Un buon corpo fisico è importante anche per la propria salute, per il benessere generale e dell’organismo. Un corpo sano, in forma è sinonimo di buona salute e quando l’organismo è in salute anche l’emotività ne trova giovamento. Si può ottenere un corpo sano seguendo alcune indicazioni.

Sicuramente alla base della salute c’è una buona alimentazione, un corretta quantità di esercizio fisico e attenzione nei confronti di sostanze nocive. Il corpo fisico è quella forma estetica con cui ci presentiamo al mondo ed è collegato in parte anche con la nostra emotività. Sono tante, infatti, oggi le adolescenti che non si accettano e che detestano il proprio corpo, passando da vissuti di anoressia a quelli di bulimia ecc. Accettare il proprio aspetto fisico è una componente fondamentale del benessere e fin dall’infanzia i bambini vanno educati ad un rispetto e alla cura della propria salute fisica.

angel g56e0c5eef 640 1

 

Il corpo e la salute mentale

Altrettando importante, però, è anche una corretta salute mentale che talvolta ha bisogno di un supporto. Parliamo in questo caso di corpo emotivo, quella parte dentro di noi che chiede ascolto. Il nostro modo di relazionarci e entrare in contatto con il mondo ha molto a che fare con il nostro sentirci bene. Una persona che si accetta sotto tutti gli aspetti non ha nessuna paura di presentarsi agli altri con tutte le proprie qualità e talvolta anche difetti. Ma quando questi difetti sono percepiti come eccessivi cosa succede?

Può accadere che una persona smette di accettarsi e di vedere la propria bellezza esteriore e interiore allora può arrivare a chiudersi in se stessa. Sono questi i casi di insorgenza di disturbi psichici che vanno presi in considerazione dalle persone che sono vicine. La base per sentirsi bene è partire da uno stile di vita sano e regolare, che non veda troppi eccessi e vite sregolate e sfrenate. Puntare sul rispetto verso se stessi è un investimento che dà i suoi frutti per una vita felice e ricca di soddisfazioni.

l’emotivita’

L’emotività è quella parte di noi che concerne le nostre emozioni e le sensazioni che percepiamo nello stare al mondo. Possiamo starci comodi e sereni oppure goffi e scomodi. Ognuno ha il proprio modo di stare al mondo, ma quando c’è una sofferenza il problema ha bisogno di attenzione. Talvolta il corpo fisico ed emotivo danno una sofferenza che è difficile anche da esprimere e spiegare. Ci si sente male con se stessi, con il proprio sé, con la propria identità.

Talvolta anche la percezione della propria identità risulta confusa e si ha bisogno di aiuto. Ci sono persone esperte che adeguatamente possono aiutare nell’affrontare queste situazioni difficili ma a volte possono essere utili anche dei consigli che possono riscaldare l’anima. Ricorda che quello che tu percepisci non sempre è una visione corretta e realistica delle cose e che si può cadere in un’eccessiva severità verso se stessi. Questa severità può creare un blocco di energie e un dolore che deve essere elaborato.

Si deve essere innanzitutto gentili con se stessi, prendersi cura della propria persona fisica e spirituale e ritagliare degli spazi per ricaricare le energie. Abbiamo bisogno di amore e stima e di energie pulite. Se siamo positivi attireremo persone positive attorno a noi e ritroveremo quell’equilibrio che ci farà accettare il nostro corpo fisico ed emotivo. Ricorda: una sana alimentazione, una passeggiata nel verde all’aria aperta, una carezza ad un dolce cucciolo, gli occhi di un bambino, una giornate di sole. Sono tutte piccole e semplici cose che possono migliorarci tanto la vita e insegnarci a gustarla in tutte le sue forme.

il corpo.

Il fallimento e il suo LATO POSITIVO

Una PROSPETTIVA nuova per stare MEGLIO

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.