Warning: Uninitialized string offset 0 in /membri/scienzedelleducazione/wp-content/plugins/seo-by-rank-math/vendor/mythemeshop/wordpress-helpers/src/helpers/class-str.php on line 235
Libertà Secondo Spinoza » Passione Psicologia

libertà secondo Spinoza

Rate this post

LA LIBERTA’ SECONDO SPINOZA:

IN CHE MODO IL FILOSOFO SPINOZA INTENDEVA LA LIBERTA’? SU QUALE TIPO DI LIBERTA’ PONEVA L’ACCENTO?

Per il filosofo Spinoza la libertà è un concetto essenziale che si compone di molteplici aspetti e che va a riguardare sia il mondo interno che il mondo esterno dell’uomo; riguarda, infatti, sia i sentimenti e le passioni interiori sia la società in cui l’uomo si trova ad esprimersi. Andiamo a vedere quali sono i punti essenziali del suo pensiero di libertà.

Spinoza, innanzitutto, intende la libertà come l’opposto della schiavitu’. La schiavitù consiste nell’impotenza umana nel governare e nell’inibire gli affetti, infatti l’uomo sprovvisto dei suoi affetti non è padrone di sè, ma è in balia della fortuna.

  1. L’uomo libero lo è  sia all’interno che all’esterno e non è, dunque, nè un servo nè un automa.
  2. L’uomo libero è un uomo virtuoso che è capace di tenersi lontano dalle passioni. Le passioni sono, infatti, cio’ che ci allontana dalla virtu’ e ci rendono schiavi di noi stessi.
  3. Non si nasce liberi, ma lo si diventa. Egli intende la libertà, infatti, come una conquista.
  4. Per essere libero l’uomo deve agire secondo la sua natura; se rispetta le leggi della propria natura egli esercita la virtù e, dunque, è un uomo libero.
  5. Libertà vuol dire vivere secondo ragione. L’uomo che vive secondo ragione riesce a comprendere se stesso e gli altri, è un uomo che sta lontano dall’invidia, dall’odio, dalla tristezza e da tutte le emozioni negative che intossicano l’anima ed il corpo.
  6. Esseri liberi vuol dire anche esercitare la razionalita’. Vivere secondo razionalità vuol dire controllare la realtà dentro e fuori. Essa prevede il saper guidare gli affetti, ma prevede anche avvicinare l’uomo al mondo reale e al contatto emotivo con gli altri.
  7. La libertà sta anche nel non nuocere gli altri, nel non seminare vendetta o invidia.
  8. La libertà è, quindi, un fatto sociale, perchè l’uomo ha bisogno dell’aiuto degli altri per realizzarsi compiutamente.
  9. Libertà è anche un fatto politico, perchè il cittadino deve difendere le istituzioni che lo aiutano ad essere libero.
  10. Infine, per il filosofo, la libertà consiste nella libertà di pensiero e di espressione e sono lo Stato e la religione che hanno il dovere di concederla ai cittadini.

libertà
libertà

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *