Crea sito

L’opera “VITA NOVA” di Dante Alighieri

book 5173247 640

L’opera “Vita Nova” di Dante Alighieri

La struttura dell’opera Vita Nova

La vita Nova (vita giovanile e vita rinnovata dall’amore) è un libretto diviso in 42 capitoli composto di poesie e di prose che Dante raccolse e dedicò all’amico Guido Cavalcanti.

Nell’opera Dante narra poeticamente la storia del suo amore ideale per Beatrice, da quando la incontrò la prima volta fino al periodo subito successivo alla morte di lei.

La stesura delle poesie (25 sonetti e 4 canzoni ecc.) risale al periodo compreso tra il 1283 e il 1292. La prosa fu invece composta in un unico tempo tra il 1292 e il 1293.

Fu proprio dopo la morte di Beatrice che Dante trascelse tra le rime d’amore dedicate alla sua donna, quelle più conformi alla concezione ideale dell’amore secondo i principi del Dolce stilnovo (immagine della donna Angelo).

Gli incontri tra Dante e Beatrice nella Vita Nova

Dante nella Vita Nova racconta di aver avuto un primo incontro con Beatrice a nove anni e di averla rincontrata 9 anni dopo e ne ebbe un soave saluto, che gli provocò un profondo smarrimento d’amore.

Per celare questo suo forte sentimento Dante si mostrò invaghito di un’altra donna (donna schermo) vista un giorno in chiesa e Beatrice, sdegnata, gli tolse il suo “dolcissimo salutare”.

Lo sdegno di Beatrice provocò in Dante un profondo dolore e una vera e propria disperazione; così il poeta si concentrò su se stesso e trovò una sua intima serenità dedicando poesie d’amore alla donna amata.

Poco tempo dopo Dante si ammalò gravemente e racconta di aver visto in sogno Beatrice, la quale sarebbe morta poco tempo dopo e la vide sotto forma di una nebuletta bianchissima tra gli angeli osannati.

La Vita Nova è composta di poesie inquadrate in una narrazione in prosa.

Tra le rime di Dante ritroviamo diverse tipologie, tra cui:

  • Rime d’amore: ispirate agli ideali stilnovistici e composte al tempo della Vita Nova.
  • Rime giovanili: ispirate a una grandissima grazia musicale e animate da una genuina ispirazione lirica
  • Tenzone con Forese Donati: composta di tre sonetti di Dante, cui fanno corrispondenza tre sonetti di Donati
  • Rime Petrose: ispirate ad un amore reale per una donna di nome Pietra (così denominata per la durezza del suo cuore)
  • canzoni allegoriche e didattiche: ispirate a argomenti più specificamente dottrinali e animate da un vigoroso senso morale.

opere Dante. Vita nova.

Lo sviluppo mentale: cultura o biologia? 1 Teoria di Lev Semenovic Vygotskij

L’opera il Convivio di DANTE ALIGHIERI in sintesi

La civiltà dell’EGITTO: 1 storia antica

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.