Crea sito

L’opera il Convivio di DANTE ALIGHIERI in sintesi

old letters 1082299 640

L’opera il Convivio di DANTE ALIGHIERI in sintesi

Il Convivio è stato composto tra il 1304 il 1307. Il Convivio è un trattato scientifico filosofico in volgare, si tratta di una specie di enciclopedia con cui Dante sì proponeva di dare giovamento culturale e morale a quelli che non avevano seguito uno studio regolare.

Il primo libro del Convivio:

Nel primo libro c’è un’ introduzione a tutto il trattato e il più importante passo è l’ accorata eppur virile commiserazione di se stesso costretto dall’esilio ad andare peregrino quasi mendicando.

Nel primo libro viene difesa la lingua volgare per la quale Dante ha accese parole contro gli uomini malvagi d’Italia che commentano il volgare altrui e lo disprezzano profetizzando con sicurezza il trionfo dell’italiano.

Il secondo libro:

Nel secondo libro sono esposti i quattro sensi della scrittura: il letterale, l’ allegorico, il morale e l’ anagogico o sovrasenso spirituale; viene, inoltre, esposto il sistema tolemaico con la descrizione dei Nove cieli oltre i quali Dante ricorda anche l’empireo, sede dei beati.

E’ ricordato inoltre il proprio amore per la donna gentile identificata con la figlia di Dio, cioè con la nobilissima e bellissima filosofia, non considerata una donna reale.

Il terzo libro:

Nel terzo libro viene esposta la teoria dell’amore che è “unimento spirituale dell’anima e della Cosa amata”.

Nell’amore, secondo Dante, si esprime in sostanza la volontà dell’anima di unirsi al suo creatore Dio; viene inoltre fatto un elogio della sapienza e l’esortazione ad onorare gli studi di filosofia.

Quarto libro:

Nel IV Libro c’è l’esaltazione dell’Impero Romano, il riconoscimento della necessità dell’autorità Imperiale per il fine della felicità umana; vi è inoltre una discussione sulla nobiltà intesa come dote individuale, vera e propria nobiltà d’animo.

Il Convivio è scritto in una prosa complessa e vigorosa sostenuta da una lucida trama concettuale e animata da un fervido tono artistico in cui si esprime l’intensità dell’insegnamento intellettuale e morale di Dante.

dante alighieri. il convivio.

http://www.my-network.it/

L’opera “Vita Nova” di Dante Alighieri

Opere più importanti di Dante in sintesi

COME studiare al MEGLIO all’università: 3 consigli

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.