L’arte delle relazioni: autocontrollo e empatia come gestire le relazioni al meglio

Rate this post

“L’arte delle relazioni richiede la maturazione di due abilità emotive: autocontrollo ed empatia” Daniel Goleman.

Come spiega il noto psicologo delle emozioni Daniel Goleman le relazioni richiedono delle specifiche abilità per fare in modo che vadano per il verso giusto.

In fondo noi dobbiamo sentirci spontanei e naturali all’interno delle nostre relazioni ma non dobbiamo dimenticare che l’empatia è essenziale per comprendere l’altro. Inoltre l’empatia è fondamentale anche per farsi comprendere.

L’autocontrollo poi è un’altra componente importante poiché noi non dovremmo riversare sul nostro amico o partner tutti i nostri problemi o i nostri motivi di rabbia. Questo non vuol dire che non possiamo trovare nel nostro amico una valvola di sfogo ma dobbiamo fare attenzione a non attribuire a lui i motivi delle nostre arrabbiature.

Quindi, se da una parte dobbiamo essere naturali nei nostri momenti di socializzazione, d’altra parte dobbiamo anche imparare a controllarci per evitare disguidi e discussioni superflue. Quindi, sicuramente possedere buone abilità emotive aiuta a far durare a lungo le nostre relazioni, che siano di amicizia, di amore o familiari.

Fa parte dell’arte delle relazioni anche la capacità di ascoltare. Molto spesso in una conversazione tendiamo a volere far sentire soltanto la nostra voce e il nostro punto di vista, ma è essenziale tenere in considerazione anche il punto di vista del nostro interlocutore, altrimenti sarà soltanto un soliloquio.

L’empatia è l’abilità che ci permette di avere un contatto sentito e sincero con l’altro, mettersi nei suoi panni, comprendere il suo stato emotivo, dare appoggio e conforto. Non dobbiamo dimenticare che non possiamo comportarci come dei robot ma è importante considerare sempre la presenza dell’altro nella nostra vita. L’essere umano è una creatura sociale e deve vivere tra gli altri. Non possiamo pensare ad una vita in solitudine soprattutto perché questa ci farebbe stare male.

E’ stato affermato dagli scienziati che avere delle buone relazioni sociali abbassa i livelli di ansia e ci tiene lontani da vissuti emotivi negativi, come depressione, paure, ansie e altro.

Nelle relazioni avviene uno scambio importante, ci si apre all’altra persona e ci si dona un po’. Così noi dobbiamo donare quello che di positivo abbiamo all’interno delle nostre relazioni. Dobbiamo ricordare che anche con le piccole cose possiamo fare tanto. Non dobbiamo pensare ad un dono come a grandi regali costosi. Anche donare il nostro tempo è un regalo prezioso. Così solo quando siamo disposti a dedicare tempo ad un’altra persona a noi cara noi stiamo coltivando una relazione importante che durerà nel tempo.

Libri consigliati—–>

Lo sguardo sulla persona. Psicologia delle relazioni umane

Psicologia delle relazioni umane: Teoria, clinica e narrazioni cinematografiche

Psicologia delle relazioni di coppia

Leggi anche —> Che cosa sono le relazioni tossiche?

—-> La teoria centrale delle emozioni di Cannon

—–> Che cos’è l’empatia?

—-> Dove si apprende l’empatia?

—-> Perché non si devono reprimere le emozioni?


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!