Crea sito

3 FILOSOFI IONICI: Talete, Anassimandro e Anassimene

daisy 2314011 640

3 FILOSOFI IONICI: Talete, Anassimandro e Anassimene

I tre più importanti filosofi ionici, che fanno parte della scuola di Mileto, sono Talete, Anassimandro e Anassimene. Vediamo qual è il pensiero e le caratteristiche di questi filosofi dell’antichità:

La filosofia di Talete: filosofi ionici

Talete: vede il mondo “naturale”. Si fa domande sulla natura e vede la natura come qualcosa che nasce, cresce e cambia ecc. L’obiettivo è quello di andare a cercare il principio da cui tutto deriva: l’archè.

L’archè è un principio da cui nasce tutto il resto e l’archè non è solo il principio ma anche l’origine, il fondamento e la causa delle cose.

Qual è l’archè per Talete? L’archè per Talete è l’acqua. L’acqua è indispensabile alla vita ed è presente in tutti i processi generativi. Questa è già una risposta filosofica poiché le argomentazioni sono razionali.

La filosofia di Anassimandro

Anassimandro: per Anassimandro l’archè non è niente di determinato e lui lo chiama Apeiron. La parola Apeiron vuol dire “senza limiti”. Ovvero esso è illimitato, indeterminato.

L’apeiron è l’indeterminato da cui tutto deriverà. Questa è già una risposta più ricca rispetto a quella di Talete. L’apeiron non posso determinarlo. Perché Anassimandro vede attorno tantissime cose che non sono apeiron? Perché l’apeiron è, appunto, indeterminato.

Anassimandro ragiona per separazione degli opposti e nel mondo tutto si separa e separandosi si determina nelle mille forme che ci sono attorno. Perché avviene questa separazione? La risposta ce la dà Anassimene…

La filosofia di Anassimene

Anassimene: non è d’accordo con Anassimandro. Davvero l’archè è qualcosa di inconoscibile? Anassimene cerca nella natura ciò che deriva dalla natura, per lui l’archè è l’aria.

L’aria è ancora più determinante dell’acqua. Tutta questa teoria si determina con i concetti di condensazione e rarefazione. Ad esempio, se comprimo l’aria ottengo nuvole e vapore acqueo.

Se comprimo ancora ottengo la pioggia, se comprimo ancora ottengo il ghiaccio e se comprimo ancora ottengo un sasso. Posso fare il processo inverso attraverso la rarefazione. I 4 elementi fondamentali possono essere ricondotti a forme più o meno compresse o più o meno rarefatte.

filosofia ionica. filosofi ionici.

Lo stadio dello specchio: 1 teoria di Lacan

Come viene compreso il linguaggio dagli esseri umani? Una teoria molto accreditata

Amnesia infantile (o dell’infanzia): una teoria sul contesto

Il legame di amicizia: una teoria sullo sviluppo

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.