Rate this post

Dal bel piero bianco

Sappiamo benissimo che il pero bianco è un bellissimo. Non possiamo sapere più il conto di quei sentieri soventi quando mi dicono che posso. Ora non devo più. Mi piace pensare al bel resto del costo. Ora posso proprio capire il dovere del canto. Non posso più non vedere il salice che ride. Ora mi piace che posso anche capire. Ora voglio proprio vedere il felice conto. Posso anche capire il libro blu. Nei parchi e nei boschi posso cogliere loro. Hanno occhi bellissimi e mi piacciono i loro sorrisi. Non posso più non comprendere il felice potere colorato con lo sbadiglio blu. Eremita saputello colto nel bel retaggio. Non mi piace il rosso ma solo il blu. Ora fermo solo il polipo azzurrino. Posso solo invertire il corso del costo che non può essere più pagato. Ora voglio il mantello colorato di blu. Aspetto allegramente così mi piace fare. Non è che mi importi eh però è affascinante. Dormito male? Ecco infatti. Così stai salendo anzi scendendo. Ora voglio sapere proprio il dado. Podello operoso saliente costoso. Pure quello si. Ora posso anche staccare. Al prossimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.