Crea sito

Stare bene con se stessi e superare le crisi

“STARE BENE CON SE STESSI”

E’ un desiderio di tutti quello di sentirsi bene con se stessi e superare le crisi interiori, che possono attraversarci nel corso della vita. Questi non sono obiettivi facili, ma si possono seguire alcuni consigli per riuscirci. Di seguito alcune frasi che ci fanno riflettere sulle modalità per ritrovare la propria pace interiore.

  1. Riconoscere il proprio valore, le proprie vittorie ed accettare allo stesso tempo le sconfitte. Non tutti siamo bravi a riconoscere i nostri meriti ed il più delle volte ce ne dimentichiamo. Le sconfitte sono quelle che ci aiutano a crescere, ad evolvere. Dalle sconfitte impariamo molto di più che dalle vittorie;  facciamo tesoro dei nostri momenti bui perchè possiamo ricavarne sempre di nuove risorse per stare bene con noi stessi e superare le crisi.
  2. Teniamo lontano l’invidia, essa non ha senso. Ognuno ha un tesoro dentro ma non sa di averlo. Molte volte si crede che gli altri possiedono maggiori qualità di noi, semplicemente perchè non abbiamo abbastanza autostima. L’invidia è, infatti, un segnale di bassa autostima. Ognuno ha un proprio bagaglio di esperienze, ognuno è ricco dei propri pregi, invidiare gli altri ci allontana sempre di più dal trovare il nostro equilibrio.
  3. Coltiviamo le amicizie che valgono. L’amicizia è un grande valore e quando ne troviamo una sincera è bene tenercela stretta. Gli amici sono quelli che ci rallegrano nei momenti tristi, sono quelli a cui possiamo confidare i nostri segreti. Con gli amici possiamo confrontarci con lealtà e semplicità.
  4. Non raccontiamoci bugie. Essere sinceri con se stessi è fondamentale per trovare la pace. Se una situazione ci sta stretta è inutile continuare a viverla; bisogna avere il coraggio di dirsi la verità e abbandonare quelle persone o situazioni che ci fanno stare male.
  5. Impariamo a stare da soli. Per stare bene con gli altri, bisogna innanzitutto stare bene con se stessi. Dobbiamo coltivare e conservare dei momenti dedicati esclusivamente a noi per fermarci a riflettere, per meditare, per rilassarci. Noi dobbiamo diventare la nostra migliore compagnia e soltanto così riusciremo a stare bene con gli altri e troveremo amici sinceri.
  6. Dedichiamo una parte del nostro cuore alla gentilezza. La gentilezza ci fa sentire persone migliori, essere gentili è un modo di comportarsi raffinato ed apprezzabile, che riempie l’animo di ricchezza.
  7. Impariamo ad apprezzare le piccole cose, sono quelle che hanno più valore. Un sorriso, una passeggiata al mare, una buona macedonia, una giornata di sole, ci fanno risplendere e ci riempiono il cuore di gioia.
  8. Allontaniamo la rabbia. La rabbia è un’emozione distruttiva e indurisce il cuore. Cerchiamo di valutare cosa veramente merita la nostra rabbia, ci accorgeremo che essa il più delle volte è un’emozione che non ha motivo di esistere perchè le situazioni si risolvono con il dialogo e la riflessione.

Vita.

I RISVOLTI POSITIVI DELLA CRISI: 

COSA C’E’ DI POSITIVO IN UNA CRISI? PUO’ AVERE DEI RISVOLTI POSITIVI? SCOPRIAMOLO INSIEME….

Molti di noi nel corso della vita si trovano a dovere fronteggiare dei momenti di crisi, si trovano sull’orlo del collasso nervoso e si sentono senza forza e speranza. La crisi può essere, quindi, un momento di particolare difficoltà, un momento di stress dovuto all’incertezza e all’indecisione.

L’indecisione si può presentare quando ci si trova difronte a dei bivi, di fronte a delle scelte. Trovarsi nella situazione di dover fare una scelta provoca molto stress a livello emotivo e trovarsi nel dubbio è una delle situazioni più difficili per la nostra psiche.

La criticità, dunque, può essere scatenata di un disorientamento, che provoca panico e ansia. Da essa, però, se ne può uscire e il più delle volte se ne esce più forti e consapevoli. E’ proprio nei momenti difficili della vita che si scoprono capacità e risorse che non si sapeva neppure di avere.

La crisi è, quindi, una nuova scoperta, è un’opportunità che ci dà la vita. Ci permette di sviluppare le nostre potenzialità nascoste, il nostro spirito creativo. Durante la crisi ci si trova a fare i conti con se stessi, a porsi delle domande che riguardano soprattutto il proprio mondo interiore. La crisi, quindi, comporta anche un viaggio introspettivo.

Dopo un percorso di questo tipo, dopo un viaggio così profondo nella propria interiorità, vi è sempre un risveglio. Sono proprio i momenti peggiori della vita che ci portano a rimboccarci le maniche, ad affrontare prima noi stessi e poi il mondo esterno.

Il risveglio avviene quando diamo ascolto ai messaggi della nostra anima. La crisi ci avvisa che la nostra anima è mal nutrita, ha bisogno delle nostre cure e delle nostre attenzioni, ha bisogno di luce nuova.

Succede spesso che presi dagli eventi esterni non ci occupiamo delle necessità della nostra anima, del nostro cuore. I momenti difficili ci ricordano di darci ascolto, di ricordarci che abbiamo bisogno di spiritualità. La nostra anima va nutrita con le emozioni positive, con la gentilezza, con l’allegria, con la compassione, con i sorrisi, con l’amore.

La crisi è, inoltre, un modo per riscoprire il proprio ingegno, ma sopratutto per riscoprire la propria missione nel mondo, il proprio originalissimo modo di essere e di pensare. Bisogna, quindi, accogliere la crisi, viverla in profondità e ringraziare per le enormi opportunità che ci offre. Un modo per superare una crisi è, quindi, riconoscerne i risvolti positivi e rifletterci per ritrovare la strada per stare bene con se stessi.

 

stare bene con se stessi e superare le crisi

 

Fare le carezze alla propria anima

Come superare una delusione amorosa?

https://it.wikipedia.org/wiki/Crisi

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.