Alda Merini poesie sulla vita

3.6/5 - (7 votes)

Alda Merini poesie sulla vita

 

E se diventi farfalla,

nessuno pensa più

a ciò che è stato

quando strisciavi per terra

e non volevi le ali.

Cerca di accettarti così come sei

non cambiare per piacere agli altri

Chi ti ama accarezzerà le tue insicurezze

Chi vorrà starti accanto

si accoccolerà alle pieghe della tua anima

Sii te stesso sempre,

fatti un dono vero, resta come sei.

Mi sento un pò come il mare

abbastanza calma per intraprendere nuovi rapporti umani,

ma periodicamente in tempesta

per allontanare tutti e starmene da sola.

Sorridi donna,

sorridi sempre alla vita

anche se lei non ti sorride.

Sorridi agli amori finiti,

sorridi ai tuoi dolori,

sorridi comunque.

Il tuo sorriso sarà luce

per il tuo cammino,

faro per naviganti sperduti.

Il tuo sorriso sarà:

un bacio di mamma,

un battito d’ali,

un raggio di sole per tutti.

Mi hanno sepolto,

ma quello che non sanno,

è che io sono un seme.

Ho bisogno di alleggerire le spalle.

Perché è da troppo tempo

che sono cariche di pesi

che non ho voluto e non ho chiesto.

E poi sotto ci sono le mie ali,

Ci sono io,

che ho bisogno di volare.

Quando senti qualcosa che ti fa vibrare il cuore,

non domandarti mai cosa sia,

ma vivilo sino in fondo,

perché quel brivido, quella sensazione

si chiama vita.

A tutti i giovani raccomando:

aprite i libri con religione,

non guardateli superficialmente,

perché in essi è racchiuso

il coraggio dei nostri padri.

E richiudeteli con dignità

quando dovete occuparvi di altre cose.

Ma soprattutto amate i poeti.

Essi hanno vangato per voi la terra

per tanti anni, non per costruivi tombe,

o simulacri, ma altari.

Pensate che potete camminare su di noi

come su dei grandi tappeti

e volare oltre questa triste realtà

quotidiana.

Se cerchi un tesoro

devi cercarlo nei posti meno visibili

non cercarlo nelle parole della gente,

troveresti solo vento.

Cercalo in fondo all’anima

di chi sa parlare con soli silenzi.

Spesso ripeto sottovoce

che si deve vivere di ricordi solo

quando mi sono rimasti pochi giorni.

Quello che è passato

è come se non ci fosse mai stato.

Il passato è un laccio che

stringe la gola alla mia mente

e toglie energie per affrontare il mio presente.

Il passato è solo fumo

di chi non ha vissuto.

Quello che ho già visto

non conta più niente.

Il passato ed il futuro

non sono realtà ma solo effimere illusioni.

Devo liberarmi del tempo

e vivere il presente giacchè non esiste altro tempo

che questo meraviglioso istante.

3 poesie di Pablo Neruda che sapranno emozionarti

3 poesie di William Shakespeare che ti sorprenderanno

Silvana Santospirito

Pedagogista, educatrice professionale. Appassionata di cultura generale e aggiornamento. Scrivo per pensare e penso per scrivere, così vengono fuori i miei articoli. La scrittura è espressione dell'anima. Esprimersi sempre, reprimersi mai.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.