Crea sito

Depressione legata al Coronavirus: 1 panoramica sulla pandemia da Covid19

Depressione legata al Coronavirus: 1 panoramica sulla pandemia da Covid19

Cosa ha provocato la pandemia da covid19 (Coronavirus)?

Questa pandemia da Covid19 che ci ha colpiti profondamente sotto tutti i punti di vista ha provocato in tutti noi una serie di paure e tensioni difficili da superare. Abbiamo affrontato e stiamo ancora affrontando tutt’oggi problematiche di ogni tipo, da quelle legate alla malattia da Covid19 a problemi psicologici provocati dall’isolamento e dalla paura del contatto sociale.

Da marzo 2020 abbiamo dovuto modificare tutte le nostre abitudini, ci siamo trovati improvvisamente chiusi nelle quattro mura domestiche senza poter incontrare le persone a noi più care, gli amici e i colleghi. Molti sono stati colpiti anche a livello economico, costretti a dover sospendere le proprie attività.

I momenti di svago sono stati proibiti e tutti i cinema, teatri, palestre, discoteche, ristoranti ecc hanno chiuso le loro porte. Soltanto durante i mesi estivi c’è stata una temporanea tregua che poi si è rilevata solo un momento passeggero a causa della seconda ondata del virus. Durante l’estate tutti si sono sentiti più liberi di muoversi per le città e per i luoghi di vacanza, andando a trovare amici e parenti ma questo non ha fatto che provocare ancora più contagi.

Adesso che abbiamo superato anche il Natale in lockdown a causa della pandemia da covid19 ci sentiamo stremati da tutte queste restrizioni e divieti e soprattutto non abbiamo più quel piacere di passare del tempo in maniera spensierata senza avere paura e ansia. Anche fare una semplice passeggiata è diventato un momento di tensione in cui si ha paura di incrociare gli altri che possono essere possibili portatori del Coronavirus.

In questa situazione di pandemia da Covid19 sembra quasi normale avvertire dei sintomi di depressione, dovuti maggiormente al senso di solitudine e alla paura che si prova nell’avere contatto con gli altri. Nei soggetti più deboli e più esposti a problemi depressivi questa pandemia ha provocato uno stress fortissimo ma, in realtà, nessuno è rimasto indifferente. La paura è ormai impressa nella mente di ognuno di noi anche se ci sono persone che vogliono apparire più forti.

L’incertezza è sempre più presente nella mente di tutti e si ha timore del domani, di un possibile peggioramento della situazione di pandemia da Covid19. In questa circostanza anche chiedere aiuto è diventato più complicato poichè non si può avere la vicinanza fisica delle persone più care. Si rimane, così, abbracciati alla paura nella speranza di un domani migliore.

Cosa fare in caso di sintomi di depressione legati alla pandemia da Covid19?

Di seguito dei consigli utili a fronteggiare la depressione dovuta alla pandemia da coronavirus:

  • Segui una dieta sana: mangiare molta frutta, verdura, legumi, cereali ed evitare cibi grassi mette in forze il tuo organismo e aumenta le tue difese immunitarie. Gli alimenti a base di vitamine sono quelli più nutrienti e aiutano il tuo corpo a stare in salute. Cerca di non incorrere in una dieta irregolare e poco salutare a causa dell’ansia e della tensione.
  • Trova dei ritagli di tempo per mantenerti in forma praticando attività fisica, anche stando a casa. La rete si è affollata di corsi di tutte le tipologie per aiutarti a mantenerti in moto con regolarità. Scegli quello che più ti si addice per trascorrere del tempo piacevole facendo attività.
  • Cerca di non perdere i contatti con i tuoi cari e i tuoi amici, anche a distanza. Fortunatamente oggi abbiamo tutti i mezzi per sentire le persone con cui desideriamo passare del tempo parlando dando conforto e supporto.
  • Dedicati a qualcosa che ti piace fare e che ti tiene distratto. Anche in casa si possono coltivare degli hobby e dei passatempi che sicuramente fanno bene alla tua mente e aiutano a tenere lontani i cattivi pensieri.

 

1 panoramica sulla pandemia da Covid19

 

Fattori di rischio di ansia e depressione: una ricerca recente

Traumi ed effetto trigger in psicologia

Psicologia dell’emergenza: cos’è e di cosa si occupa

Quattro ruoli meno conosciuti della serotonina

https://it.wikipedia.org/wiki/Pandemia_di_COVID-19_del_2019-2021

Pubblicato da Silvana Santospirito

Amante della scrittura e della psicologia; animalista che crede fortemente nei diritti di tutti gli esseri viventi; amante anche della musica, in particolare del pianoforte. Laureata in scienze dell'educazione e della formazione e laureanda in scienze pedagogiche. Spero di trasmettere positività e buon umore attraverso gli articoli di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.